Home

Logo Nondasola

Presentato il nuovo rapporto ISTAT sul fenomeno della violenza sulle donne

Il 31,5% delle donne in Italia nella loro vita ha subito violenza fisica e/o sessuale, vale a dire 6milioni e 788mila donne. Questo uno dei dati contenuti nel nuovo rapporto ISTAT "La violenza contro le donne dentro e fuori la famiglia", presentato a Roma il 5 giugno.

Anche se negli ultimi cinque anni c’è stata una diminuzione della violenza maschile rispetto al 2006 (dal 13,3% all’11,3%), la ricerca conferma l'ampiezza e la gravità del fenomeno: la grande maggioranza della violenza vissuta dalle donne nella loro vita è esercitata da partner ed ex partner; invariati i dati che confermano la trasversalità della violenza rispetto alla cultura e status sociale. 

"La violenza continua ad essere un fenomeno esteso” – ha affermato Linda Laura Sabbadini, responsabile della ricerca ISTAT sia del 2006 che del 2014 – “e anche se è aumentato il numero delle donne che riconoscono  la violenza come reato, questa percentuale  resta  ancora troppo bassa (7% contro il 4,6% del 2006) così come bassa è la percentuale delle donne che denunciano o che si rivolgono ai centri o ai servizi per essere aiutate. Ma la situazione è in movimento e le donne stanno reagendo."

Leggi il rapporto. 

29 Maggio per il Denim Day lanciata in Italia la campagna #perchènonhodenunciato

Il 29 maggio è il Denim Day, una giornata di lotta, sensibilizzazione e protesta che si celebra ormai in 180 città del mondo e che quest’anno è arrivata anche in Italia. Perché il primo Denim Day è stato indetto 15 anni fa in California, da Patti Giggans, presidente di Peace Over Violence, per protestare contro una sentenza della Corte di Cassazione italiana. Nel novembre del 1998 la Cassazione annullò la condanna per stupro nei confronti di un quarantacinquenne poiché una ragazza di appena 18 anni indossava al momento dello stupro un paio di jeans aderenti che secondo il tribunale non sarebbe stato possibile sfilare senza la complicità della vittima.

In questa giornata un gruppo di giornaliste lancia la sfida di pubblicare articoli con il titolo: Perché non ho denunciato, cominciandolo a fare in prima persona sui blog e invitando tutte le altre, giornaliste e blogger, a fare proprio il titolo e l'immagine. 

Leggi gli articoli

Martedì 9 giugno torna l'appuntamento con la festa delle Lunenomadi

Ritorna il consueto appuntamento promosso dal progetto Lunenomadi dell'Ass.ne Nondasola, quest'anno dal titolo "Riti e colori delle Lunenomadi". Un bel momento di festa e di incontro tra le donne del progetto e tutte le cittadine interessate.

Vi aspettiamo Martedì 9 giugno dalle ore 16.00 a Villa Cougnet (Via Adua, 57- Reggio Emilia)

Scarica la locandina dell'evento. 

Per aiutare le donne vittime di violenza una App lanciata dal Soroptimist International

Sarà presentata Giovedì 28 Maggio ore 18.00 all'Hotel Posta (in Piazza del Monte 2 a Reggio Emilia) la nuova App S.H.A.W., progettata e finanziata dal Soroptimist International d'Italia per sostenere le donne che subiscono violenza. Uno strumento chiaro ed efficace per agire sia sul versante della prevenzione che del supporto alle donne che stanno vivendo situazioni di violenza. 

Alla presentazione interverrà anche Elisa Bianchi dell'Ass.ne Nondasola - i cui riferimenti sono contenuti nella App - quale risorsa locale a cui le donne possono rivolgersi. 

Lunedì 25 maggio una Tavola rotonda sul tema dell'educazione della differenza di genere nella scuola

Il gruppo di lavoro "Donne e diritti" di SEL Reggio Emilia promuove il 25 maggio alle ore 16.30 presso il Centro sociale Buco Magico la tavola rotonda "Scuola: quale educazione alle relazioni affettive, alla sessualità. alla differenza di genere nella realtà reggiana?". Per Nondasola interviene Alessandra Campani

Scarica la locandina. 

A Rubiera la presentazione del libro "Cosa c'entra l'Amore?"

Stasera, 18 maggio, alle ore 21.00, presso la Biblioteca comunale di Rubiera, l'Ass.ne Nondasola presenta il testo edito da Carocci "Cosa c'entra l'Amore? Ragazzi, ragazze e la prevenzione della violenza sulle donne". Interverranno anche alcuni rappresentanti del noviziato del Gruppo Scout Rubiera1 per presentare i dati di un'indagine condotta sul territorio in merito al fenomeno della violenza di genere. 

Scarica la locandina. 

La PAS non esiste! Un comunicato della Rete nazionale dei Centri

In seguito alle dichiarazioni di Michelle Unziker, rese il 10 maggio scorso, ospite dalla trasmissione "Che tempo che fa", la Rete Nazionale delle avvocate dei centri antiviolenza ha inviato un comunicato alla Dirigenza RAI con cui chiede una immediata rettifica sul tema della sindrome da alienazione parentale (PAS), citata dalla Unziker, a nome dell'Ass.ne Doppia Difesa, come forma di violenza sui minori. In realtà la PAS è una presunta malattia/disturbo a cui, pur non essendo stato riconosciuto alcun fondamento scientifico, è stata utilizzata per tentare di limitare la genitoralità materna anche in casi di violenza maschile nelle relazioni di intimità. 

Leggi il comunicato.   

Leggi anche l'articolo di Luisa Betti

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Designed by andreabenassi.it