Articoli d'interesse

Logo Nondasola

Bacheca "Articoli d'interesse"

"Sette femminicidi e qualche connessione", una riflessione da Noidonne

Segnaliamo l'articolo di Rosangela Pesenti, apparso Lunedì 10 febbraio 2020, sulla rivista online Noidonne.org, la quale riflette sui dispositivi culturali ed identitari che continuano ad alimentare varie condizioni di subalternità femminile, non intaccate dal protagonismo di diverse donne sulla scena pubblica. 

Cinque donne uccise in due giorni, sei in una settimana, più un’altra fanno sette. Ma non è un’emergenza. È l’esito di una cultura delle relazioni tra i sessi che a fatica decenni di lotte del Movimento delle donne hanno cancellato almeno dalle leggi, dove permaneva nelle sue forme più vistose l’interdizione delle donne ai diritti civili e sociali perfino dopo aver acquisito quello politico del voto attivo e passivo.

Leggi l'articolo, cliccando qui. 

 

"Il virus del patriarcato" un articolo sul linguaggio sessista dei media

Segnaliamo l'articolo dal titolo "Il virus del patriarcato" della giornalista Mariangela Mianiti, apparso su Il Manifesto lo scorso 4 Febbraio 2020, che denuncia come, ancora una volta, i media, quando si tratta di donne, cedono nell'utilizzo di un linguaggio discriminatorio e sessista. 

Da un quotidiano come Libero potevamo anche aspettarcelo che, dando la notizia che in Italia è stato isolato il coronavirus, sottotitolasse «Medici donne dello Spallanzani (meridionali) sono riusciti a fare il miracolo». In una riga sono stati capaci di definire le tre ricercatrici al maschile e a sottolineare che sono del Sud, tanto per non smentire il loro razzismo. Che un quotidiano come Repubblica, però, titolasse ieri la stessa notizia con un «Gli angeli del virus» fa davvero cadere le braccia. Siamo ancora al retro pensiero che se sei donna sei pure angelo, ovvero figura che veglia, lavora nell’ombra e accudisce come l’angelo del focolare di sorpassata memoria. Altri orrori letti qua e là specificano se le ricercatrici sono sposate o hanno figli, le definiscono «il team in rosa», «gli angeli della ricerca».

Leggi tutto, cliccando qui. 

Festival di Sanremo 2020: se la libertà artistica danneggia quella delle donne

Segnaliamo un articolo apparso sulla rivista online Noidonne.org che riflette sul perchè la libertà artistica, invocata da alcuni per garantire la presenza del rapper Junior Cally alla 70° edizione della kermesse musicale italiana, non può essere moneta di scambio se a essere colpita è la dignità delle donne. Alcuni testi delle canzoni del rapper, infatti, veicolano esplicitamente contenuti sessisti e violenti contro le donne. Che a fare da cassa da risonanza a questo artista sia la Tv pubblica a molte donne - attiviste e non - e molto cittadini sembra un passo indietro nella battaglia per la reciprocità tra i sessi. 

Leggi l'articolo, cliccando qui. 

"Pensaci prima" l'appello ai candidati/e alle elezioni regionali sulla violenza contro le donne

Il Coordinamento regionale dei centri antiviolenza dell'Emilia-Romagna, di cui anche l'Associazione Nondasola fa parte. ha lanciato, congiuntamente ad altre realtà della società civile, la piattaforma "Pensaci prima - Fermare la violenza di genere dipende da noi". Un appello ai/lle candidati/e alle elezioni regionali perchè prendano una posizione chiara sul tema del contrasto della violenza maschile di genere. E un conseguente impegno concreto per garantire risposte più efficaci, tempestive e continuative a tutte quelle donne che decidono di interrompere una situazione di violenza.

Vai alla piattaforma, cliccando qui

 

Il nuovo anno si apre con segnali non incoraggianti per i centri antiviolenza femministi

08 Gennaio 2020 - Condividiamo il comunicato stampa della Rete nazionale dei centri antiviolenza D.i.Re di cui Nondasola fa parte, che denuncia il susseguirsi di tentativi nello svuotare di senso i centri antiviolenza di matrice femminista che nella politica delle donne hanno trovato il loro faro nel contrasto della violenza maschile di genere. Tentativi, particolarmente evidenti e pericolosi quelli in atto in Lombardia e Campania, di trasformare i centri in servizi erogati da professionisti/e della violenza, negandone la lettura politica che faticosamente il lavoro dei centri ha cercato di affermare.

Leggi il comunicato, cliccando qui. 

Verso il 25 Novembre con il senatore Pillon in cattedra a Parma

11 Novembre 2019 - Bologna

"Pillon in cattedra? E' una questione politica."

Segnaliamo il comunicato stampa del Coordinamento regionale dei centri antiviolenza dell'Emilia Romagna, di cui Nondasola fa parte, che lancia un appello per la sospensione dell'evento previsto il 15 Novembre prossimo a Parma, promosso dalla Camera Civile della stessa città sul tema dell'affido condiviso, a cui è invitato come relatore il senatore Pillon. Un evento formativo per avvocati e avvocate che prevede quindi l'intervento, in qualità di esperto, di Pillon, la cui posizione ideologica in materia di famiglia e affido nonché lesiva della libertà femminile è stata più volte pubblicamente espressa. 

Leggi il comunicato, cliccando qui. 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Designed by andreabenassi.it